Forum Daniela Rietti

Scambi astrologici
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Un uomo indecifrabile...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lizzie82



Messages : 4
Date d'inscription : 22.08.11

MessaggioTitolo: Un uomo indecifrabile...   Lun 22 Ago - 15:38

Carissima Daniela,
mi sono appena iscritta perchè spero di riuscire a fare un po di luce sul mio rapporto con un uomo che mi tormenta...

Ho conosciuto questo ragazzo circa un anno e mezzo fa, ho avuto il sospetto fin da subito che fosse "il classico bastardo" e infatti me ne sono tenuta alla larga per un annetto, complice una distanza notevole tra noi (lui di Napoli, io Ferrara) e le nostre rispettive storie.
Ma internet e i cellulari accorciano le distanze e per tutto quel tempo tra di noi solo contatti "epistolari" sempre al limite, sempre molto complici e indubbiamente molto stimolanti e accattivanti.

Tra marzo e aprile di quest'anno ho chiuso la mia storia e lui da quel momento non ha più avuto freni nel chiedermi a tutti i costi di vederci, nell'esprimermi il suo desiderio di me e nel corteggiarmi. Dopo una serie di no, detti più per "proteggermi" (ultimamente ho avuto solo storie faticosissime, e dolorosissime e volevo evitare di collezionarne un'altra...) che per un non interesse, a fine maggio ho ceduto alla tentazione di un incontro a metà strada.

Lui sembrava impazzito, non ha smesso per un attimo di dirmi quanto volesse un nuovo incontro, ma io, tornata a casa, ragionandoci su (cosa che forse faccio troppo spesso) ho preso "la palla al balzo" di una inaspettata vacanza per dirgli che non ci sarebbe stata una seconda volta.
Mi accorgevo che ero già emotivamente coinvolta, purtroppo non riesco a gestire queste situazioni in maniera fredda e totalmente distaccata, per di più sapevo che la sua storia era ancora in piedi.

Ho scritto una lunga mail spiegando le mie ragioni e poi ho tagliato i ponti, così, da un giorno all'altro.
Lui ha tentato di farmi ragionare, ma poi, intelligentemente, mi ha lasciata sbollire, ha lasciato passare diverse settimane (nelle quali ha chiuso la sua storia) e si è rifatto sotto piano piano fino a farmi desiderare un nuovo incontro, lo scorso weekend, che ovviamente, mi ha rimandata di nuovo in confusione.

Ora, detta così, nella nuda cronaca dei fatti, sembra che io sia una pazza irriconoscente, che quest'uomo sia un principe corteggiatore che io respingo senza validi motivi.... in realtà i validi motivi ci sono eccome: per sua stessa ammissione non solo non è fedele, ma non si impegna minimamente nell'esserlo. Non ha tradito la sua ex solo con me ma, sempre per sua stessa ammissione, con chissà quante altre. E' un fedigrafo fiero e impenitente, arrogante, vanesio, viziato, menefreghista, vive in un mondo dove l'unico obiettivo è il soddisfacimento del proprio piacere.
E' sconvolgente nel candore con cui ammette le proprie colpe, con sincerità imbarazzate mi ha fatto conoscere secondi numeri di telefono per gestire le proprie scappatelle, nomi e volti delle proprie amanti, scheletri nell'armadio credo sconosciuti a tutti...
Senza il benchè minimo rimorso mi ha rivelato del suo sregolato modo di vivere in ogni dettaglio, neanche fossi un amico da bar...

Nella mia debolezza di donna, riconosco il masochistico "più è bastardo, più mi piace"
E' brillante, intelligente, simpatico, piacevole, acuto nel capirmi e nel leggermi dentro, adoro il tempo trascorso con lui, adoro i nostri discorsi, i nostri battibecchi, il reciproco sarcasmo e finta indifferenza con il quale ci trattiamo l'un l'altro, che finisce immancabilmente in ammissioni di desiderio reciproco.
Il negarmi lo manda su tutte le furie, con un pizzico di sadismo tiro la corda sminuendolo, umiliandolo, maltrattandolo, per poi vedere con soddisfazione che mi corre sempre dietro.
Ammetto di aver riso divertita nel sentirmi chiedere "Quando mi hai detto che non volevi più vedermi ci credevi veramente?? perchè io non c'ho creduto neanche per 5 minuti..." questo gioco al massacro è assolutamente reciproco.

...e pensare che lui è una bilancia che, da quanto ne so, dovrebbe invece avere una attitudine alla fedeltà e alla famiglia, sicuramente molto più di me che sono scorpione, che invece dovrei essere una adepta alla fornicazione e alla lussuria!!!

Già in passato ho vissuto relazioni strampalate, forse anche peggiori di questa, per il puro gusto di vivere la vita al 100%
D'altronde non facciamo niente di male, siamo due ragazzi ancora abbastanza giovani, single, liberi come l'aria di fare quello che ci pare... l'unico male che potrei fare è a me stessa e forse per una volta potrei risparmiarmelo....

perdona se sono stata un po prolissa
ti prego, non dirmi "si insisti" solo perchè potrebbe essere una scelta che in questo momento mi renderebbe contenta, apprezzerei molto la "scomodità" di un "per carità lascia perdere"

io sono nata a Ferrara il 28/10/1982 alle ore 16.00
lui è nato a Napoli il 14/10/1974 (non conosco l'ora)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
DANIELA

avatar

Messages : 342
Date d'inscription : 11.10.10

MessaggioTitolo: Un uomo indecifrabile...   Mer 24 Ago - 22:59

Non voglio dirti cosa devi fare,ma da quel poco che si vede dall'oroscopo di lui,anche senza ora è veramente uno sciupafemmine che difficilmente ama,lui colleziona. Se non ti lasci coinvolgere troppo in termini poi di sofferenza vai avanti fino a che non si esaurirà perchè il giovanotto avrà trovato altre prede più appetibili. Ora per te non è epoca di amori stabili,con urano sull'asc hai bisogno di tutto ciò che è inedito ed è un transito di almeno un anno...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.danielarietti.com
 
Un uomo indecifrabile...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» la comunicazione uomo-donna
» Che film è? (con Willem Dafoe)
» Esami: dosaggi ormonali
» esami fibrosi cistica
» Fsh alto: qualche domanda

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Forum Daniela Rietti :: Salotto Astrologico :: Consultazioni-
Vai verso: